WIC: l'intelligenza artificiale durante la pandemia

Il World Intelligence Congress a Tianjin

La quarta edizione del World Intelligence Congress(WIC), uno dei principali eventi dedicati in Cina all'intelligenza artificiale, è stata inaugurata ieri online in collegamento dalla municipalità settentrionale di Tianjin, un'occasione incentrata sulle potenzialità dell'applicazione di questa nuova tecnologia alla vita di tutti i giorni nel corso della pandemia di COVID-19.
    La due giorni, dal tema "La nuova era dell'intelligenza artificiale: innovazione, energia ed ecologia", si concluderà oggi e ha già attirato oltre 1 milione di visitatori online.
    L'evento prevede la presentazione di una serie di attività online, compresi forum, mostre e concorsi. Concentrandosi sull'era post-epidemia, la manifestazione rappresenta un'occasione perfetta per discutere i progressi dell'intelligenza artificiale e di altri settori intelligenti delle scienze e delle tecnologie che in futuro si spera possano offrire nuove soluzioni per lo sviluppo economico e sociale.
    Secondo Wan Gang, presidente della China Association for Science & Technology, i sistemi diagnostici assistiti dall'intelligenza artificiale, i dispositivi di misurazione intelligente della temperatura corporea e una serie di altri prodotti basati su questa nuova tecnologia stanno giocando un ruolo significativo nel contenimento della pandemia.
"Le tecnologie intelligenti hanno ampiamente contribuito alla ripresa del lavoro e allo sviluppo dell'economia digitale nel corso dell'epidemia", ha spiegato Wan."La tecnologia relativa alla raccolta e all'analisi dei dati ha aiutato le imprese a riprendere le attività e la produzione, i codici sanitari QR hanno agevolato i nostri spostamenti e l'Internet of Everything (IoE) ha aumentato l'efficienza della gestione urbana e dei servizi alla comunità".
Secondo l'esperto cinese, l'innovazione tecnologica stimolata dall'intelligenza artificiale dovrebbe superare i confini nazionali e in questo senso la Cina svolgerà un ruolo più attivo in termini di ricerca e sviluppo a livello globale.
"Parteciperemo ancor più attivamente alla divisione del lavoro lungo la filiera industriale globale e salvaguarderemo la stabilità, la sicurezza, la modernizzazione e lo sviluppo delle catene industriali e di approvvigionamento mondiali nel corso della pandemia di COVID-19 insieme al resto del mondo", ha concluso Wan.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA