Hyundai, nuova piattaforma per auto connessa da 2022

Da collaborazione con NVIDIA sarà su tutti nuovi modelli

Redazione ANSA MILANO

Una nuova piattaforma per l'auto connessa a partire dal 2022, per Hyundai Motor con NVIDIA. La collaborazione tecnica con NVIDIA, azienda specializzata nell'accelerated computing, permetterà alla casa coreana di sviluppare sistemi per l'auto connessa che saranno presenti sui modelli di prossima generazione. Dai veicoli entry-level a quelli premium, tutti i futuri modelli Hyundai saranno equipaggiati di serie con un sistema di infotainment di bordo basato su NVIDIA Drive. La piattaforma include hardware e software che permetteranno ai sistemi di Hyundai di combinare audio, video, navigazione, connettività e servizi per l'auto connessa basati sull'intelligenza artificiale. Hyundai Motor Group lavora con NVIDIA dal 2015 e la piattaforma NVIDIA Drive è già alla base dei sistemi IVI presenti in Genesis GV80 e G80. I due brand stanno inoltre lavorando a un cockpit digitale avanzato, il cui lancio è in programma per la fine del 2021.

"NVIDIA ha introdotto nei sistemi di infotainment - ha affermato Ali Kani, Vice President of Autonomous Vehicles di NVIDIA - le funzioni dell'elettronica di consumo e un'interfaccia utente graficamente ricca più di dieci anni fa. Ora stiamo ancora una volta trasformando questi sistemi attraverso il potere dell'intelligenza artificiale, aiutando Hyundai Motor Group ad aumentare sicurezza e valore, oltre a incrementare la soddisfazione dei clienti per tutta la durata di vita del veicolo". La partnership con NVIDIA permetterà a Hyundai di lanciare sui futuri modelli il suo nuovo 'connected car Operating System'. Sviluppato internamente, il sistema sarà in grado di unire la grande quantità di dati generati dal veicolo e dalla sua rete di sensori, oltre all'insieme di dati ricevuti dai data-center esterni dell'auto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA