Libri: nuovo lavoro padre Fortunato, 'La tunica e la tonaca'

La figura di San Francesco accostata a Gesù di Nazareth

(ANSA) - ROMA, 28 SET - "La tunica e la tonaca" è il nuovo libro di padre Enzo Fortunato edito Mondadori che da domani sarà disponibile in tutte le librerie. Il volume sarà presentato a Roma giovedì 1 ottobre alle 18, presso il Protettorato San Giuseppe, con il Segretario di Stato Vaticano, cardinale Pietro Parolin, e il direttore dell'ANSA, Luigi Contu.
    Nel corso di una normale riunione di redazione della rivista 'San Francesco', il direttore, padre Fortunato, trova in archivio un vecchio articolo scritto in occasione del restauro della tonaca del Santo di Assisi. Nell'articolo è spiegato che i rammendi del saio di san Francesco risultavano fatti da Chiara d'Assisi utilizzando delle toppe ricavate dal proprio mantello.
    Per tutti è un'immagine che colpisce perché parla di un'unione di fede e di spirito ma "sottolinea anche l'importanza del ricucire gli strappi, dell'imparare a recuperare, non solo le cose, ma anche i rapporti. L'abito rattoppato di Francesco getta sì luce sul ruolo di Chiara nel prendersi cura dell'altro, del 'fratello', ma ci dice anche quanto sia necessario, oggi in particolare, riparare", si sottolinea in una nota.
    La tonaca, a forma di croce, rimanda anche ad una "tunica", quella che i soldati, dopo aver crocifisso Gesù, si giocano ai dadi sul Golgota e di cui restano due reliquie, una a Treviri e l'altra ad Argenteuil. Quella tunica, tessuta tutta d'un pezzo, è considerata un simbolo dell'unità dei cristiani.
    Un nuovo confronto dunque tra il Santo d'Assisi e Gesù di Nazaret: "un parallelismo fatto attraverso i loro indumenti e le loro spogliazioni, che sottolinea, oltre all'immensa grandezza di questi due personaggi, l'affinità elettiva esistente tra loro". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie