C.Cattolica, non basta lotta denatalità

Rivista Gesuiti, restano nodi tempi e risorse nel Family Act

(ANSA) - ROMA, 16 LUG - La famiglia è in crisi e non basta puntare alla lotta alla denatalità. Lo sottolinea La Civiltà Cattolica in un editoriale sul Family Act. "Ci sono processi socio-culturali che in profondità alimentano la crisi della famiglia. Invertire la rotta che ci immerge nell'inverno demografico non è così scontato. La bussola non può essere solo quella della lotta alla denatalità", sottolinea la rivista dei Gesuiti. Se l'obiettivo di sostenere le famiglie è positivo, per il Family Act restano "incognite e perplessità" legate ai tempi di "effettiva realizzazione dei provvedimenti necessari" e alle risorse. Di fatto il governo avrà tempo fino a luglio 2021 per mettere mano al testo attuativo. Quanto invece alle risorse, considerato che il progetto dell'assegno universale dovrebbe essere finanziato dai 16 miliardi tolti all'attuale sistema di detrazioni, "molte famiglie di reddito medio-basso potrebbero incassare dall'assegno universale meno di quanto ora prendono tra detrazioni, assegni familiari e altre dotazioni".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie