Oltretevere

Papa: Chiesa in difficoltà, solo morti non entrano in crisi

'Riformiamo la Chiesa senza rigidità, io la sogno missionaria'

(ANSA) - CITTA DEL VATICANO, 03 AGO - "La Chiesa ha sempre delle difficoltà, attraversa sempre delle crisi, perché è viva: le cose vive entrano in crisi. Solo i morti non entrano in crisi". Lo dice Papa Francesco nel video per le intenzioni di preghiera ad agosto, dedicato appunto alla Chiesa.
    Il Papa invita a riformare la Chiesa e a renderla sempre più "missionaria". "Iniziamo a riformare la Chiesa con una riforma di noi stessi. Senza idee prefabbricate, senza pregiudizi ideologici, senza rigidità - sottolinea Papa Francesco -, ma avanzando a partire da un'esperienza spirituale, un'esperienza di donazione, un'esperienza di carità, un'esperienza di servizio. Sogno un'opzione ancora più missionaria, che vada incontro all'altro senza proselitismo e che trasformi tutte le sue strutture per l'evangelizzazione del mondo attuale".
    "La vocazione propria della Chiesa è di evangelizzare, che non significa fare proselitismo, no. La vocazione è evangelizzare. Di più: l'identità della Chiesa è evangelizzare", conclude il Papa. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie