Oltretevere

Gesuiti: al via Anno Ignaziano, calendario principali eventi

Da 20 maggio 2021 a 31 luglio 2022, a 500 anni conversione Loyola

    L'Anno Ignaziano, che commemora il 500/o anniversario della conversione di Ignazio di Loyola dopo la ferita di Pamplona, inizierà il 20 maggio 2021 e terminerà il 31 luglio 2022, giorno della festa di Sant'Ignazio.

    Gli eventi principali di questo "Ignatius 500" a livello mondiale saranno: Oggi,11 maggio 2021, l'uscita del libro del padre generale Arturo Sosa, "In cammino con Ignazio"; il 20 maggio 2021, l'apertura ufficiale dell'Anno Ignaziano a Pamplona, in Spagna, in cui il padre generale celebrerà la messa nella Cattedrale; il 23 maggio 2021, "Pellegrini con Ignazio", preghiera mondiale online per iniziare l'Anno Ignaziano; il 12 marzo 2022, 400/o anniversario della canonizzazione di Sant'Ignazio, San Francesco Saverio, Santa Teresa di Gesù, Sant'Isidoro Lavoratore e San Filippo Neri, momento centrale dell'Anno Ignaziano con, tra le altre cose, una messa nella Chiesa del Gesù a Roma; il 31 luglio 2022, chiusura ufficiale dell'Anno Ignaziano nel giorno della festa di Sant'Ignazio.

    Gli eventi e i progetti a livello locale sono troppo numerosi per poterli menzionare tutti. Alcuni esempi: In tutto il mondo si stanno organizzando molte conferenze accademiche sulla spiritualità Ignaziana e la conversione. In Germania, un documentario in più lingue su Ignazio e la sua spiritualità, dal titolo Ignatius the Godseeker. In America settentrionale è stata lanciata un'iniziativa di racconti ignaziani, dal titolo In the Pilgrim's Company. È aperta a tutti i contributi in lingua inglese. In Francia, a Marsiglia, si sta organizzando un incontro di grande importanza della famiglia Ignaziana per novembre 2021. In Ungheria, si sta preparando un gioco da tavolo ignaziano in numerose lingue per apprendere in maniera divertente la storia dei gesuiti e per avere un'esperienza in comunità.

    In America Latina, è in fase di preparazione una serie di 31 guide alla preghiera con capsule audio-visive da diffondere sui social media. Ogni due mesi, ci sarà una preghiera congiunta online per tutta l'America Latina. La Conferenza africana lancerà un concorso fotografico per giovani gesuiti per catturare i vari aspetti della missione della Compagnia di Gesù in Africa e Madagascar, "una maniera di provare a vedere nuove tutte le cose in Cristo". La famiglia CVX-CLC, il movimento laico Ignaziano, sta organizzando un incontro mondiale dei giovani a luglio 2021 sul tema dell'Anno Ignaziano.

    Le principali risorse e progetti per l'Anno Ignaziano sono il Sito web mondiale, http://www.ignatius500.global; il libro del padre generale "In cammino con Ignazio", scritto inizialmente in spagnolo e tradotto in una varietà di edizioni in altre lingue (inglese, portoghese, francese, italiano, polacco, olandese così come tamil, vietnamita e arabo); il Progetto Cannonball, serie di video di persone che condividono un momento di conversione nella loro vita; speciali video di animazione per scuole superiori sulla vita e l'impatto di Sant'Ignazio, in inglese, francese, e spagnolo; un'Applicazione per smartphone per visitare i luoghi Ignaziani (verrà lanciata nel 2022).

    L'obiettivo dell'Anno Ignaziano, spiega Pascal Calu, gesuita in formazione e coordinatore dei media per l'evento, "è quello di invitare le persone a guardare la loro realtà in modo più profondo. Sant'Ignazio di Loyola ha fondato la Compagnia di Gesù per 'aiutare le anime' - per aiutare le persone a vedere che Dio sta lavorando nella realtà della loro vita e ad apprezzare il sogno più ampio e più grande a cui Dio ci chiama ogni giorno. Ognuno di noi può avere un rapporto personale e appassionato con Dio. Realizzare questo è stato il grande punto di svolta della vita di Ignazio; può essere anche il nostro punto di svolta".   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie