Nazione

Stati Uniti

39 41 33

Cina

38 32 18

Giappone

27 14 17
Nazione

Regno Unito

22 21 22

ROC

20 28 23

Australia

17 7 22
Nazione

Paesi Bassi

10 12 14

Francia

10 12 11

Germania

10 11 16
Nazione

Italia

10 10 20

Canada

7 6 11

Brasile

7 6 8
Nazione

Nuova Zelanda

7 6 7

Cuba

7 3 5

Ungheria

6 7 7

Tokyo: il Duomo, Imagine, Pita, i flash della cerimonia

In video Milano in lockdown. Anche alfiere Vanuatu a torso nudo

Redazione ANSA TOKYO

Il Duomo di Milano con la piazza vuota per il lockdown. Il mondo illuminato sulle note di Imagine. E poi Pita a torso nudo che fa tendenza e viene imitato da Riilio. Flash e immagini dalla cerimonia di apertura di Tokyo 2020, durata quasi quattro ore e chiusa da Naomi Osaka che accende il tripode olimpico, il primo alimentato ad idrogeno. Un percorso lungo più di un anno, partito dalla pandemia scoppiata all'inizio del 2020 e arrivato nell'estate del 2021 fino allo stadio Olimpico di Tokyo dove, finalmente, nella serata giapponese, si è acceso il braciere dei primi Giochi a Cinque cerchi che si disputano in un anno dispari. I flash delle immagini scattate dai fotografi hanno immortalato una cerimonia di inaugurazione unica nella storia delle Olimpiadi.

Nei primi momenti della kermesse è stato mandato in onda un video con alcuni frame di piazza del Duomo, a Milano, vuota in lockdown, simbolo della pandemia che in Italia ha colpito più duramente che altrove, ma anche ponte verso il futuro che nel 2026 sarà quello delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina. Poi la foto che riprende l'Uomo che si rialza, a cui si aggiungono altri uomini e altre donne che, da soli, corrono su un tapis-roulant e pedalano su una cyclette. E poi tutti insieme ritornano alla vita. L'imperatore Nahurito e il presidente del Comitato olimpico internazionale, Thomas Bach, fotografati vicini, ma non troppo e con la mascherina per rispettare le norme anti covid - nel minuto di raccoglimento per le vittime del covid e per i morti israeliani nell'attentato di Monaco 1972.

Chiusa la prima parte, via alla sfilata, aperta, come da tradizione dalla Grecia. Pochi minuti e poi gli obiettivi sono stati puntati sul bianco delle tute dell'Italia Team e sul tricolore delle bandierine sventolate dagli azzurri guidati per la prima volta da due portabandiera, Jessica Rossi ed Elia Viviani. Cinque anni dopo Rio 2016, una delle foto più viste in tutto il mondo è sicuramente quella di Pita Taufatofua, portabandiera del Togo, che come cinque anni fa ha sfilato a torso nudo cosparso di olio, che ha fatto tendenza tanto da essere pochi minuti dopo imitato e forse anche un po' sfidato dal colossale canottiere Riilio Rii, portabandiera di Vanuatu.

Flash d'obbligo anche per la first lady Bill Jiden che ha applaudito il team Usa, come al solito, nonostante le regole anti covid, il più numeroso. E poi per la simpatica trovata dei 'pittogrammi', le stilizzazioni dei diversi sport olimpici, impersonato da un attore in costume. "Scatti" finali per Naomi Osaka, ultima tedofora, e per il tripode, la cui fiamma arderà fino a domenica 8 agosto. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie