Percorso:ANSA > Nuova Europa > Economia > Cina: traffico record treni merci verso l'Europa

Cina: traffico record treni merci verso l'Europa

Attraverso il più grande scalo cinese in Mongolia Interna

18 novembre, 16:18
(ANSA-XINHUA) - HOHHOT, 18 NOV - Il numero di treni merci Cina-Europa in entrata e in uscita da Manzhouli, il più grande scalo terrestre cinese, è stato superiore a 3.000 quest'anno, un livello record nonostante l'impatto di COVID-19. Lo hanno dichiarato oggi le autorità ferroviarie. Secondo i dati diffusi dal China Railway Harbin Group, fra il 1° gennaio e il 17 novembre sono stati 3.073 i treni che hanno attraversato la stazione di Manzhouli, una tappa importante a livello internazionale per il trasporto merci nella Regione Autonoma della Mongolia Interna in Cina settentrionale, registrando un aumento annuale del 30,3 percento. L'interporto ha gestito 1.493 treni in entrata, con un aumento del 49,1 percento rispetto all'anno precedente, gestendo merci importate come legname, ricambi auto, cereali e attrezzature meccaniche. Anche il numero di treni in uscita che hanno caricato merci come elettronica e abbigliamento è aumentato del 16,4 percento, arrivando a 1.580.

"In media, abbiamo gestito oltre 100 container in più al giorno rispetto all'anno scorso", ha detto Cui Tianliang, vice direttore dell'officina per il trasporto merci della stazione di Manzhouli. I funzionari hanno detto che, rispetto al trasporto marittimo e aereo, il trasporto ferroviario merci Cina-Europa è stato meno colpito dalla pandemia di COVID-19, rendendolo la scelta preferita degli operatori per il trasporto di grandi quantità di merci e di pacchi per l'e-commerce transfrontaliero.

Attualmente, 52 linee per il trasporto ferroviario merci Cina-Europa attraversano Manzhouli diretti verso 13 Paesi europei tra cui Paesi Bassi, Germania e Polonia. (ANSA-XINHUA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati