Percorso:ANSA > Nuova Europa > Cultura e Società > Coronavirus:più di 600.000 casi in Nuova Europa,20.682 morti

Coronavirus:più di 600.000 casi in Nuova Europa,20.682 morti

01 agosto, 12:03
(ANSA) - BELGRADO, 01 AGO - Un totale complessivo di 600.619 casi confermati di contagi da coronavirus (+6636 rispetto al giorno precedente) sono stati registrati dall'inizio della pandemia nei Paesi dell'Europa centrale e orientale, in Germania, Austria e Grecia, secondo dati ufficiali raccolti dall'Oms, aggiornati al 31 luglio.

La crescita percentuale su base settimanale dei contagi totali, sulla base di elaborazioni aggiornate al 27 luglio, è stata particolarmente sostenuta nell'ultima settimana nei Balcani occidentali, in Croazia, Bulgaria, Romania e Ucraina. Bielorussia, Moldova, Macedonia del Nord, Montenegro e Kosovo registrano più casi totali confermati per milione di abitanti che l'Italia.

I decessi registrati nell'area sono stati finora 20682 (+151), di cui 9134 in Germania, 2304 in Romania, 1709 in Polonia, 1693 in Ucraina, 771 in Moldova, 718 in Austria, 596 in Ungheria, 565 in Serbia, 559 in Bielorussia.

Nella regione, il maggior numero di casi confermati di coronavirus è stato registrato in Germania (207828, +902 nelle ultime 24 ore), seguita da Ucraina (69884, +1090), Bielorussia (67808, +143), Romania (49591, +1356), Polonia (45031, +615), Serbia (25213, +321), Moldova (24343, +396), Austria (21009, +163) e Cechia (16342, +249). Un totale di 131862 casi positivi e 4712 decessi sono stati confermati fino al 31 luglio in Slovenia, Croazia, Bulgaria, Romania e nei Balcani occidentali. Nell'Europa centro-orientale nel suo complesso, la Bielorussia ha registrato finora il maggior numero di casi di Covid-19 per milione di abitanti (circa 7144) seguita da Moldova (6035), Macedonia del Nord (5111), Montenegro (4929) e Kosovo (4454), con l'Italia a 4087 per milione, mentre il tasso più basso è stato osservato in Slovacchia (416 per milione) e Grecia (409), secondo elaborazioni dell'ANSA su dati Oms. La Macedonia del Nord è la nazione dell'area con il più alto tasso di decessi per milione di abitanti (231contro i 581 dell'Italia), seguita da Moldova (191), Romania (119) e Germania (110), mentre il tasso più basso è stato registrato in Slovacchia (5).

Tra il 20 luglio e il 27 luglio il maggior aumento percentuale su base settimanale dei casi totali confermati è stato registrato in Montenegro (+61,0%), Kosovo (+24,6%), Bosnia-Erzegovina (+22,2%), Romania (+19,6%) e Bulgaria (+19,4%), mentre solo in Austria, Grecia, Lituania, Ungheria, Lettonia, Germania, Bielorussia ed Estonia l'aumento percentuale settimanale è stato inferiore al 5%. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati