Percorso:Motori > Eco Mobilità > Roma fuori dal calendario del primo campionato Formula E

Roma fuori dal calendario del primo campionato Formula E

Per 2014/2015 Hong Kong ha preso il posto della Capitale

01 ottobre, 09:48
Roma fuori dal calendario del primo campionato Formula E Roma fuori dal calendario del primo campionato Formula E

ROMA - La prima edizione del campionato di Formula E, l'inedito ciclo di gara su circuiti cittadini istituito dalla Federazione Internazionale dell'Automobile (FIA) per 'bolidi' elettrici, non prevede Roma tra le 10 città inserite nel calendario provvisorio. Rispetto le prime indicazioni gli organizzatori - la londinese Formula E Holdings - hanno infatti inserito Hong Kong, Monte Carlo e Punta del Este (la località balneare in Uruguay) al posto di Roma, Rio de Janeiro e Bangkok, che restano però candidate ad ospitare le gare del Formula E Championship nelle prossime stagioni. Secondo quanto fissato dagli organizzatori (il calendario è comunque ancora soggetto ad approvazione della FIA) la prima stagione della competizione, riservato alle monoposto 'monotipo' a propulsione 100% elettrica, si aprirà il 20 settembre 2014 con una prova a Pechino, in Cina, mentre il campionato si chiuderà a Londra il 27 giugno 2015. Dopo la gara iniziale, comunicano gli organizzatori, i team e i piloti resteranno con le loro auto e le attrezzature nel continente asiatico, dove si correranno le gare a Putrajaya in Malesia (18 ottobre 2014) e a Hong Kong (8 novembre 2014). Il 'circus' delle monoposto elettriche passerà poi in America del Sud, con la prova di Punta dell'Este (13 dicembre 2014) e quella di Buenos Aires (10 gennaio 2015). Dalla parte meridionale del Continente americano team, piloti e auto si sposteranno verso gli Stati Uniti, con due prove rispettivamente a Los Angeles (14 febbraio 2015) e Miami (18 aprile 2015). La fase europea concluderà la prima stagione del Formula E Championship: tre le gare previste, una a Monte Carlo il 9 maggio 2015, pochi giorni prima del tradizionale appuntamento della Formula Uno, una a Berlino sulle piste dello storico aeroporto di Tempelhof il 30 maggio 2015 e quella di chiusura, a Londra, il 27 giugno 2015.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA