Percorso:ANSA > Motori > Industria e Mercato > Tornado Usa blocca le fabbriche Mercedes e Toyota in Alabama

Tornado Usa blocca le fabbriche Mercedes e Toyota in Alabama

La violenza degli elementi ha danneggiato impianti dei fornitori

29 aprile, 15:14
Tornado Usa blocca le fabbriche Mercedes e Toyota in Alabama Tornado Usa blocca le fabbriche Mercedes e Toyota in Alabama

  ROMA - Il violento uragano che ha attraversato gli stati americani di Alabama, Georgia e Tennessee ha reso necessario il blocco della produzione di alcuni impianti Toyota e Mercedes-Benz. Gli operatori dei soccorsi stanno cercando da due giorni di valutare i danni subiti dalla zona. Il tornado ha distrutto alcune aree di Tuscaloosa, in Alabama, danneggiando l'impianto di assemblaggio Mercedes-Benz appena a nord della città, dove si costruiscono i modelli GL, M e Classe R. L'occhio del ciclone ha raso al suolo un'area di otre 300 miglia, togliendo l'energia e la possibilità di lavorare ad un numero imprecisato di produttori di ricambi e ad altre imprese del nord, in Virginia. Un portavoce dello stabilimento Mercedes, citato dal giornale Tuscaloosa News, avrebbe riferito che la Mercedes ha interrotto le operazioni perché i componentisti non erano in grado di fornire i pezzi a causa del tornado. In alcune aree, persino le rampe degli svincoli autostradali sono state danneggiate e chiuse. Ieri nel pomeriggio, lo stabilimento Mercedes non aveva ancora ripreso le attività e, secondo quanto un portavoce avrebbe detto ad Automotive News, dovrebbe riaprire venerdì. La violenza del maltempo ha interrotto le linee di assemblaggio anche in aree distanti nel nord dell'Alabama, come Huntsville, dove la Toyota ha una fabbrica di motori importanti per il mercato degli Stati Uniti. Il portavoce della Toyota, Mike Goss, ha detto che la fabbrica di motori ha smesso di lavorare mercoledì notte, quando è rimasta senza energia elettrica. Ha detto che l'impianto potrebbe essere fuori uso almeno per tutto il weekend. La fabbrica costruisce i motori V-6 e V-8 per la Tundra, per il pickup Tacoma e il SUV Sequoia. Goss ha anche osservato che le torri telefoniche delle centrali di zona sono danneggiate e che alcune aziende stanno lottando per rimettere in funzione le comunicazioni interrotte dalla tempesta. Sono più di 200 le persone uccise in cinque stati dalla violenza della tempesta. Altre aziende del settore automotive, tra cui Hyundai Motor Manufacturing in Alabama, nella regione più a sud di Montgomery, e Honda, nel lato orientale dello stato, non hanno riportato alcun danno dal tornado. I fornitori della Hyundai, ha detto il portavoce Robert Burns, sono stati risparmiati, ma i dipendenti dell'impianto e le famiglie potrebbero essere stati colpiti. "Stiamo valutando - ha detto il portavoce Honda Ted Pratt - l'impatto sui fornitori in Alabama, compresi quelli molto a sud e a nord delle fabbriche''. Anche diverse concessionarie d'auto, nella parte occidentale della Georgia, hanno subito danni dal tornado.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati