Percorso:Motori > Componentistica > 'Gpspeed', nuova app per evitare ingorghi

'Gpspeed', nuova app per evitare ingorghi

Presentata da Create-net e premiata agli 'Ict days' di Trento

07 aprile, 16:10
'Gpspeed', nuova app per evitare ingorghi 'Gpspeed', nuova app per evitare ingorghi

TRENTO - Si chiama 'Gpspeed' la nuova applicazione per smartphone, sviluppata dal centro di ricerca trentino Create-net, che gli è valsa il premio per la miglior tecnologia digitale trasversale, assegnato oggi a Trento da una giuria di esperti nell'ambito della manifestazione 'Ict days 2014'. La nuova app consiste nella visualizzazione automatica sul dispositivo mobile di un tragitto alternativo in caso di traffico. L'utente può utilizzarla sia alla guida di un'auto o a bordo di un bus. L'applicazione memorizza migliaia di percorsi alternativi sulla base dei dati raccolti durante gli spostamenti dell'utente, e riesce a visualizzare le congestioni del traffico del percorso e i rallentamenti conseguenti in termini di velocità e di tempo. "Gpspeed - affermano gli autori del progetto - può anche segnalare ai tecnici comunali i luoghi delle strade che necessitano manutenzione". Sono attualmente circa 10.000 i percorsi alternativi memorizzati in Trentino e nelle città di Milano, Helsinki e Barcellona.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA