Molise

Torna 'Cammina Molise': presentata 27/a edizione

Dal 31 luglio al 3 agosto, limite massimo 160 partecipanti

(ANSA) - CAMPOBASSO, 10 LUG - Torna anche quest'anno 'Cammina Molise' , la storica manifestazione che da tre decenni ogni estate attira l'attenzione di centinaia di camminatori dall'Italia e dall'estero. La 27/a edizione, che si terrà dal 31 luglio al 3 agosto prossimi, è stata presentata nell'aula magna del convitto Mario Pagano di Campobasso, dall'ideatore e coordinatore di 'Cammina Molise', Giovanni Germano, insieme agli altri organizzatori, all'assessore regionale al Turismo Vincenzo Cotugno e agli amministratori locali dei comuni che quest'anno ospiteranno le varie tappe del cammino. Per il secondo anno consecutivo l'iniziativa, che attraverso il semplice gesto del cammino promuove il Molise, garantirà la continuità nonostante le restrizioni in atto dovute all'emergenza covid. "Ripartiamo anche stavolta - ha detto Germano -. Ci saranno delle modifiche rispetto al passato, ma non mancherà l'anima di 'Cammina Molise': i suoi marciatori". I partecipanti saranno al massimo 160, proprio a causa del covid (in passato si sono abitualmente superati i 300 camminatori). "La manifestazione - ha proseguito Germano - è dedicata ai borghi e alla terra molisana per attivare un auspicato turismo mitigato basato sul cammino e per favorire e aumentare la conoscenza della cultura, della storia, del paesaggio, del senso di ospitalità e dei prodotti tipici, di una regione che potrebbe proporsi come Terra del Cammino".
    Il percorso di quest'anno è lungo circa 70 chilometri e attraverserà l'agro di 10 comuni, tutti della provincia di Campobasso. La prima tappa (31 luglio) va da Civita di Bojano a Campochiaro passando per il tratturo Pescasseroli-Candela; la seconda (1 agosto) da Campochiaro a Sepino con la visita al parco archeologico di Altilia; la terza (2 agosto) da San Giuliano del Sannio a Vinchiaturo; la quarta e ultima tappa (3 agosto) da Campodipietra a San Giovanni in Galdo passando per il tratturo Castel Di Sangro-Lucera.
    Lungo il percorso paesaggi, guadi di fiumi e torrenti, sentieri contadini, visita a centri storici, ospitalità della gente dei vari paesi attraversati. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie