Molise

Onlus Guglionesi chiede a Comune un terreno per i randagi

Una petizione, dopo anni di lavoro e aver salvato oltre 420 cani

(ANSA) - GUGLIONESI, 24 GIU - Soccorrono i randagi a Guglionesi da anni e ora, con una petizione, chiedono all'Amministrazione comunale un terreno e una struttura da utilizzare come rifugio per i cuccioli. A lanciare il grido d'aiuto è l'associazione "Zampe nel Cuore" del paese. Grazie a 600 residenti che hanno sottoscritto l'istanza, ricordano che "dal 2017 ad oggi sono stati aiutati circa 420 animali, curati, nutriti e adottati con le sole forze dei circa 100 volontari che si sono susseguiti, senza mai trovare appoggio da parte del Comune".
    "Il servizio che svolgiamo - aggiungono dalla onlus - non è solo per l'affetto che riceviamo, ma anche per non far sentire in pericolo coloro che temono gli animali liberi e dare un decoro al paese. Facciamo del nostro meglio per soccorrere tutti i randagi, per trovare un posto sicuro per le cucciolate e un riparo per gli animali malati. Nonostante la grande mole di lavoro e le continue corse contro il tempo, spesso gli sforzi sono resi vani dalla mancanza di un posto dove poter ospitare tutti questi animali. Attualmente gli stalli sono fatti tutti nelle case private dei volontari, che non ce la fanno più a ospitare altri amici. Quando non c'è più posto, gli animali non possono essere recuperati, non possono essere messi al sicuro né curati nelle migliori condizioni". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie