'Cvtà' torna a Civitacampomarano

Tre artisti e due sessioni: a giugno e luglio

(ANSA) - CIVITACAMPOMARANO, 10 GIU - A Civitacampomarano torna il Cvtà street art con due sessioni artistiche: a giugno e a luglio. Non può esserci estate nel piccolo centro molisano senza il festival. Quest'anno ospiti gli artisti Cristian Blanxer e Victor García Repo dalla Spagna e Thiago Mazza dal Brasile. I due spagnoli saranno a Civitacampomarano dal 17 al 24 giugno, il brasiliano dall'1 al 7 luglio.
    Spagna, Brasile e un piccolo paese fulcro di una rinascita artistica e personale: "Il Paese sudamericano è stato uno dei più colpiti dal Covid-19, come l'Italia e la Spagna a inizio pandemia - dichiara Alice Pasquini, direttrice artistica della manifestazione - Civitacampomarano ha vissuto due mesi di zona rossa a inizio 2021 con i soli negozi di alimentari aperti e l'insegna della farmacia accesa. Abbiamo voluto riportare quella che è diventata la "normalità" del borgo, la street art è di casa e abbiamo scelto due artisti che possono vivere questa esperienza come ripresa della vita artistica ed espressiva".
    Il Cvtà 2021 è stato organizzato dall'associazione culturale CivtArt con la partecipazione della proloco Vincenzo Cuoco e il Comune di Civitacampomarano. Fondamentale, inoltre, il contributo degli sponsor che mai come quest'anno hanno creduto nell'importanza di realizzare un doppio evento che riportasse nel borgo un po' di serenità e spensieratezza.
    Alice Pasquini, rispondendo sei anni fa all'appello di un gruppo di giovani animatori, ha scoperto che si trattava del paese di origine della famiglia materna. Da allora ha coinvolto colleghi street artist di ogni parte del mondo, impegnandoli nella libera interpretazione della ricostruzione artistica della bellissima cittadina: "Ogni anno ci sono meno persone, la natura si riappropria degli spazi e ciclicamente i residenti abbandonano le vecchie case pericolanti per andare nella zona nuova. Luoghi così sono destinati a scomparire eppure con Cvtà abbiamo dimostrato che la comunità esiste e resiste. Da utopia si è trasformato in economia, sono arrivati turisti, cittadini stranieri hanno comprato casa qui, la volontà di fare Cvtà nasce perché ho visto la reazione degli abitanti, la loro resilienza è commovente" conclude Pasquini. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie