Editoria: artista dona dipinti per sostenere giornale

Cinque opere Di Lollo per 'L'Eco dell'Alto Molise'

(ANSA) - CAMPOBASSO, 25 MAG - Mentre l'editoria è in crisi e soprattutto i giornali locali vedono sempre più a rischio la loro sopravvivenza in Molise il mondo dell'arte arriva in soccorso della carta stampata. L'artista Ruggiero Di Lollo, originario di Agnone (Isernia) e che vive a Gaeta (Latina), ha donato cinque sue opere d'arte per sostenere "L'Eco dell'Alto Molise", il giornale più longevo del Molise che viene realizzato proprio ad Agnone e che quest'anno festeggia i suoi quarant'anni di vita.
    "In un momento di forte crisi della carta stampata - commentano dalla redazione del giornale - siamo felicissimi per lo slancio di generosità del maestro Di Lollo che dona alla nostra testata alcuni suoi capolavori". L'artista ha donato in particolare cinque dipinti che hanno caratterizzato il suo cammino professionale fatto di successi in Italia e all'estero. "Si tratta di opere d'arte il cui ricavato, in un momento di forte crisi per l'editoria, andrà a finanziare le attività, la stampa, le spedizioni del mensile edito dal Cenacolo Culturale 'Camillo Carlomagno', che dal 1981 raggiunge i cinque continenti del mondo", evidenziano ancora dal giornale.
    "Inutile ribadire - aggiungono i giornalisti dell'Eco - come la carta stampata risenta pesantemente degli effetti negativi dovuti dalla pandemia. Di qui l'appello lanciato nei mesi scorsi a quanti hanno a cuore il futuro dell'unica voce in un'area di confine da sempre emarginata, sbeffeggiata e alla quale continuano a sottrarre servizi vitali. La mano protesa dal maestro Di Lollo, figlio di questa terra, ci inorgoglisce e al tempo stesso ci sprona a continuare l'avventura iniziata quaranta anni fa". Le cinque opere donate al giornale e messe in vendita sono "La Matunera" (1957), Natura morta (1957), Figura (1964), Senza titolo (1964), Una luna e un mare incredibili (1999). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie