• Consiglio Campobasso, verità e giustizia per Mario Paciolla

Consiglio Campobasso, verità e giustizia per Mario Paciolla

Unanimità a mozione su cooperante Onu trovato morto in Colombia

(ANSA) - CAMPOBASSO, 04 MAG - Il Consiglio comunale di Campobasso ha approvato, all'unanimità, una mozione presentata dai consiglieri del Pd Giose Trivisonno, Alessandra Salvatore, Bibiana Chierchia e da Antonio Battista (Sinistra per Campobasso) che impegna il sindaco Roberto Gravina affinché si faccia portavoce presso i competenti organi centrali per accertare le reali cause della morte di Mario Paciolla. Il giovane cooperante Onu in Colombia, originario di Napoli, fu trovato impiccato nella sua casa di San Vincente del Caguan il 15 luglio 2020. In molti ravvisano in questo caso analogie con la vicenda di Giulio Regeni. "Vogliamo la verità su quanto accaduto - ha detto nel suo intervento il consigliere comunale ed ex sindaco di Campobasso Antonio Battista - vogliamo che i colpevoli vengano perseguiti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie