Molise

Covid: ragazzi disabili accolti in casa riposo Isernia

(ANSA) - ISERNIA, 08 DIC - ISERNIA - Accolti nella Casa di Riposto 'Maria Gargani' di Isernia i ragazzi disabili dell'Afasev per essere accuditi dopo i contagi accertati, anche per gli operatori, all'interno della struttura di località 'Coppolicchio' che li accoglieva. Il sindaco, Giacomo d'Apollonio, ha disposto il trasferimento con la collaborazione della Croce Rossa. La titolare della Casa di Riposo, Rosanna Gravante, ha concesso una parte dello stabile risolvendo il problema dell'assistenza ai ragazzi dell'Afasev poiché gli operatori che si occupavano di loro sono risultati positivi al Covid. Al momento, come disposto dal sindaco, anche gli operatori dell'Afasev sono stati trasferiti nella Casa di Riposo, "per il tempo strettamente necessario - si legge nell'ordinanza - a fornire adeguato supporto informativo sulla situazione socio-sanitaria degli ospiti trasferiti al fine di garantire agli stessi la migliore assistenza possibile e continuità nelle cure, nella prima fase di inserimento nella nuova struttura ospitante, facendo altresì obbligo agli stessi operatori di rispettare successivamente il previsto periodo di quarantena/isolamento". "È fatto divieto di accesso - conclude l'ordinanza - alla Casa di Riposo e Centro Diurno "Maria Gargani" sino a nuove disposizioni di chiunque ad eccezione di medici, operatori sanitari o altri incaricati alla prevenzione sanitaria e all'assistenza degli ospiti". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie