Covid: titolari palestre protestano a Termoli

In Pazza Monumento striscioni:lo sport è la cura non malattia

(ANSA) - TERMOLI (CAMPOBASSO), 30 OTT - "Stiamo attraversando un momento difficilissimo. Con la chiusura totale delle palestre ci hanno non solo bloccato il lavoro, non solo non riusciamo più a pagare i nostri dipendenti ma tutti questi ragazzi sono ora buttati in strada o su un telefono". Così a Termoli il titolare di una palestra che, oggi pomeriggio, ha manifestato insieme ad una trentina di persone in Piazza Monumento. "Lo sport è la cura, non la malattia" lo slogan dei manifestanti che chiedono la riapertura delle strutture. "Ci avete tolto la bellezza ed il fascino di insegnare educazione fisica e disciplina - ha dichiarato ancora il titolare dell'attività-. Ci siamo messi in linea con i Dpcm e messo in sicurezza le palestre ed ora ci ritroviamo con i debiti e senza poter lavorare. Chiediamo la riapertura delle attività". (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030



    Modifica consenso Cookie