Fase 2, in Molise riaperture tra speranze e incertezze

Toma, 'senso responsabilità e rispetto regole''

(ANSA) - CAMPOBASSO, 17 MAG - Attese, speranze, ma anche incertezze e perplessità in Molise dove domani riapriranno diverse attività nel rispetto delle misure anticontagio. "Adesso dobbiamo avere senso di responsabilità - ha detto il presidente della Regione Donato Toma - e continuare a rispettare le regole". Intanto il Molise, per lungo periodo regione 'virtuosa', è ora 'sotto osservazione' da parte di ministero della Salute e Istituto superiore di sanità (Iss) a seguito del nuovo focolaio, in fase di controllo e comunque circoscritto, che ha determinato un aumento dei casi di positività al Covid-19. Intanto segnali confortanti arrivano dall'analisi 'CoVstat', indicatore di rischio contagio che analizza i dati della Protezione civile. Il 14 maggio l'indice R0 (numero di persone sane potenzialmente contagiate da individuo infetto) era 1,57, ora è 1.12. La mappa dei contagi fornita da Asrem e Regione vede su 136 Comuni 29 con casi positivi. Quindi oltre il 75% del territorio regionale è 'virus free', con i focolai maggiori a Campobasso, Termoli e Cercemaggiore. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie