Coronavirus: primi due casi nella città di Isernia

Gli altri erano relativi a pazienti ricoverati al Neuromed

(ANSA) - ISERNIA, 26 mar - Primi due casi accertati di Covid-19 a Isernia: lo ha reso noto il sindaco Giacomo d'Apollonio. Altri due isernini erano stati colpiti dal virus, ma durante il loro ricovero alla Neuromed, dove ancora sono in degenza. I nuovi casi riguardano due persone rientrate dal nord Italia una decina di giorni fa e già in quarantena. "Sono asintomatici - ha detto il sindaco all'Ansa - ma l'Asrem sta estendendo i tamponi alle persone più a rischio e, quindi, è stato rilevato che sono positivi. Ora la quarantena, che per loro stava terminando, sarà prolungata". D'Apollonio auspica che "anche ai 7 dipendenti Neuromed, che vivono a Isernia, e ai familiari dei pazienti lì ricoverati sia praticato il tampone".(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie