Coldiretti, siccità e insetti alieni

Direttore regionale, settore rischia collasso

(ANSA) - CAMPOBASSO, 14 FEB - La siccità sta rappresentando una vera emergenza anche in Molise. Per fronteggiarla "fondamentale è l'operato dei Consorzi di Bonifica - spiega il direttore regionale di Coldiretti, Aniello Ascolese - verso i quali, peraltro, la Regione non ha ancora assunto le necessarie determinazioni per uscire da una fase di estrema criticità, a tutto svantaggio del settore agricolo". Ma le alte temperature stanno anche favorendo la sopravvivenza degli insetti alieni, giunti in Italia anche a causa del surriscaldamento del clima.
    "Tra i tanti - segnala Coldiretti - ancora una volta la cimice asiatica che, pur non essendo ancora presente in Molise, ha già provocato in molte altre regioni gravissimi danni che per il 2019 sono stati quantificati in 740 milioni di euro.
    L'agricoltura è l'attività economica che più di tutte vive quotidianamente le conseguenze dei cambiamenti climatici, con sfasamenti stagionali ed eventi estremi, e per questo necessita di un'attenzione e di un sostegno particolari". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie