In calo giovani che non terminano studi

Nel 2008 erano il 16%, 11,1% nel 2018

(ANSA) - CAMPOBASSO, 16 GEN - Segnali incoraggianti per quel che riguarda i giovani molisani che abbandonano prematuramente gli studi arriva da una ricerca della Cgia condotta su dati dell'Istat. Nel 2008 la percentuale di abbandoni era del 16,1%, nel 2018 si è attestata all'11% (-5,1%). La maglia nera di questa classifica va alla Sardegna, 23% nel 2018, mentre le regioni più virtuose sono Umbria (8,4%) e Abruzzo (8,8%).
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie