Percorso:ANSA > Mare > Shipping e Cantieri > Fincantieri: Gruppo, la covid non ferma l'attività

Fincantieri: Gruppo, la covid non ferma l'attività

Posizione patrimoniale solida per affrontare la situazione

13 novembre, 12:56
Il presidente di Fincantieri, Giuseppe Bono Il presidente di Fincantieri, Giuseppe Bono

"Nessuna cancellazione degli ordini e avanzamento del programma produttivo" rimodulato a seguito del fermo delle attività nei cantieri italiani nel primo semestre. Revocato "No Sail Order" negli Stati Uniti e nessun fermo delle attività in Italia. Consegna, nei cantieri italiani del Gruppo, durante l'emergenza, di due navi da crociera e di una expedition cruise vessel, costruita in Norvegia da Vard per Ponant. La pandemia non ferma l'attività di Fincantieri. Secondo l'aggiornamento su covid-19 diffuso oggi dal Gruppo, "efficaci azioni di contrasto alla diffusione del virus hanno consentito la tempestiva individuazione di casi covid-19 mantenendo i contagi al di sotto del 3%". A causa dell'emergenza, la ripresa della produzione è "ancora fortemente condizionata dall'implementazione dei nuovi protocolli di sicurezza". La posizione patrimoniale è "solida con liquidità e linee di credito sufficienti per affrontare l'attuale situazione e la sua prevedibile evoluzione nel medio termine". I risultati del terzo trimestre 2020 presentano Ricavi (1.165 milioni), Ebitda (81 milioni) e marginalità (7,0%) che "evidenziano una produzione in ripresa e sostanzialmente in linea con quella ante Covid-19".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA