Il Bianchello del Metauro sbarca su Instagram

Nove produttori lanciano 'Bianchello d'autore' su social

(ANSA) - ANCONA, 23 APR - Una storia lunga duemila e passa anni, ma adesso, per resistere alla crisi da coronavirus, il Bianchello del Metauro punta su Instagram. Tutti i giorni 9 dei 21 produttori della doc marchigiana che lo scorso anno ha celebrato i suoi 50 anni di Denominazione, danno appuntamento sul canale social con il progetto "@Bianchello d'Autore". Una serie di interviste con la top class del settore enologico così da tenere alto il nome di questo vino che nelle ultime stagione ha conosciuto una nuova primavera con oltre un milione di bottiglie messe sul mercato, ma che ora rischia di essere messa in pericolo dalla crisi causata dalla pandemia. "Il 2019 si è chiuso con un bilancio positivo e il 2020 stava proseguendo su questa tendenza, ma con l'arrivo dell'emergenza sanitaria il mercato straniero si è fermato, così come quello dell'Horeca - spiegano i produttori attivi nell'iniziativa -. Le criticità causate del brusco calo delle vendite coinvolgono diversi aspetti progettuali: il reperimento di materiale; l'assunzione di manodopera per le lavorazioni primaverili ed estive e, in un secondo momento per la vendemmia". "Sono a rischio ovviamente anche i progetti di ampliamento: chi aveva previsto nuovi impianti di vigneto dovrà rinunciarvi", aggiungono i produttori.
    (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie