Marche

Università: Camerino, corso informatica comunicazione digitale

Si formano 'digital consulting' e 'digital media specialist'

Redazione ANSA CAMERINO

(ANSA) - CAMERINO, 13 LUG - Si amplia ancora l'offerta formativa dell'Università di Camerino: dal nuovo anno accademico 2021/2022 sarà attivato il nuovo corso di laurea in "Informatica per la Comunicazione digitale" nell'ambito dei corsi della Scuola di Scienze e Tecnologie. La presentazione nel corso dell'incontro "L'informatica per la comunicazione digitale: sfida ed opportunità" al quale ha partecipato anche Raffaella Gentile, product marketing manager Southern Europe di Facebook.
    Hanno preso la parola il rettore Unicam Claudio Pettinari, il responsabile della sezione di Informatica Flavio Corradini e il responsabile del nuovo corso di laurea Michele Loreti.
    Il corso è unico nel panorama universitario del centro Italia e fornisce conoscenze e competenze strategiche a cavallo tra informatica e comunicazione digitale allo scopo di integrare tecnologia e modalità̀ di comunicazione. L'obiettivo è quello di formare figure professionali in grado di supportare la trasformazione digitale, nei settori privati e pubblici, al fine di garantire la competitività delle organizzazioni a livello locale e globale. Tra le attività formative, oltre agli insegnamenti caratterizzanti ogni tipico corso di laurea in Informatica, sono presenti anche corsi di comunicazione e marketing digitale, diritto dei prodotti digitali, grafica per la comunicazione digitale, modellazione e gestione della conoscenza, social media e social media marketing, progettazione interfaccia uomo-macchina, sul game design, solo per citarne alcuni.
    "Si tratta di un progetto - ha sottolineato il prof. Corradini - ambizioso e strategico: siamo nella società dell'informazione e della conoscenza, in cui la pervasività del digitale ha cambiato drasticamente il modo in cui interagiamo. Il corso di laurea si propone di formare due figure professionali necessarie e per questo molto richieste dal mercato del lavoro: l'informatico per la consulenza digitale, il cosiddetto 'digital consulting' e l'informatico dei media digitali, il 'digital media specialist', che si occuperanno rispettivamente di supportare il processo per la comprensione e la valorizzazione delle tecnologie digitali in ambito aziendale o della pubblica amministrazione, e di progettare e sviluppare applicazioni per l'utente finale, note come lato front-end, che integrano componenti di tecnologia digitale per la comunicazione interna ed esterna di organizzazioni pubbliche e private curando gli aspetti di accessibilità ed usabilità". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie