Marche
  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. >ANSA-IL-PUNTO/Covid: parte a razzo booster 12-15enni Marche

>ANSA-IL-PUNTO/Covid: parte a razzo booster 12-15enni Marche

Mille prenotazioni nella prima ora, screening studenti superiori

(ANSA) - ANCONA, 10 GEN - Partono con il turbo le dosi booster per ragazzi tra i 12 e i 15 anni: aperte stamane alle 10 sulla piattaforma, di Poste Italiane in un'ora sono schizzate a 1.089. La somministrazione partirà domani su 13.431 giovani che hanno effettuato la seconda dose da più di 4 mesi, entro gennaio matureranno il requisito in 17.231. Sono già partite da tempo le vaccinazioni per i ragazzi di 16-17 anni e quelle per i 12-15enni fragili. Ma nonostante l'interesse degli adolescenti a vaccinarsi, le Marche registrano una nuova vicenda di Green pass 'fantasma': dopo l'arresto la scorsa settimana di un medico di Ascoli Piceno che buttava i vaccini e stilava false certificazioni, la polizia ha scoperto una vera e propria filiera di Green pass 'indebiti' con ramificazioni in tutta Italia. Una cinquantina le misure cautelari per un ventaglio di reati tra cui corruzione e peculato. Il 'terminale' era un infermiere vaccinatore presso l'hub Paolinelli di Ancona, che fingeva di inoculare le dosi, gettandole invece tra i rifiuti, e che è finito in carcere. Quattro persone sono invece ai domiciliari perché ritenute mediatori tra chi aveva necessità di avere la certificazione verde ma non voleva vaccinarsi e l'operatore sanitario. "Se l'accusa fosse confermata, sarebbe oggettivamente gravissima" il commento del presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli, in una giornata che vede un minore numero di positivi, 879, associati però anche ad un minore numero di tamponi analizzati come sempre durante la giornata festiva, mentre l'incidenza continua a crescere e arriva a 864,65 su 100mila abitanti. Secondo i dati dell'Osservatorio Epidemiologico Regionale, la provincia di Ancona è ancora quella con il maggior numero di contagi, 526 e il virus continua a circolare soprattutto nelle fasce di età 25-44 anni (262 casi) e 45-59 anni (198). I soggetti sintomatici sono 212. Per 109 casi sono in corso approfondimenti epidemiologici. Sempre secondo l'Osservatorio Epidemiologico regionale, il 61% dei nuovi casi è vaccinato con 2-3 dosi, il 39% non è vaccinato. Nei reparti di terapia intensiva invece è vaccinato il 19% dei ricoverati e non lo è l'81%. Sul fronte dei ricoveri continua il gioco ad incastro tra ricoverati complessivi che diminuiscono di 5 e scendono a 304 e quelli in terapia intensiva che invece aumentano di 3 e arrivano a 57. Gli altri degenti sono assistiti nei reparti semintensivi (55; -1) e non intensivi (192 (-7); 20 le persone dimesse. Nessun decesso e il numero di vittime resta così fermo a 3.291. Gli attualmente positivi (isolati più ricoverati) sale 10.888 (+65) e in tutto le persone in isolamento domiciliare sono 27.364 (+220); i guariti/dimessi salgono a 147.109 (+814). Oggi sciopero degli studenti delle scuole superiori nelle province di Ancona e Ascoli Piceno, che chiedono misure per il rientro in sicurezza dopo le feste. E almeno in parte le hanno ottenute: nel prossimo fine settimana ci sarà uno screening gratuito e volontario con tamponi antigenici, dopo quello per gli alunni delle elementari e delle medie. La conferma durante una riunione da remoto tra le Consulte studentesche provinciali, il governatore e gli assessori competenti, le autorità sanitari e scolastiche. Sarà una sforzo organizzativo importante per un sistema già alle prese con un'intensa campagna vaccinale. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie