Marche

Porti: ad Ancona nuovo software per simulatore navale

Per studenti Is "Volterra-Elia" e studio nuovi approdi

   Uno strumento tecnologico adatto alle esigenze dell'istruzione e della comunità portuale. E' il simulatore navale dell'Istituto di istruzione superiore "Volterra-Elia" di Ancona, aggiornato nel software grazie ad un accordo fra l'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale e la scuola. Un apparato che viene utilizzato dagli studenti dell'indirizzo Nautico del corso di studio in Trasporti e Logistica e più volte dal porto di Ancona per studiare le possibilità di nuovi approdi in banchina. Il simulatore navale è stato presentato oggi nell'ambito degli Italian port days 2021, organizzati dall'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale con il coordinamento di Assoporti. L'Autorità di sistema portuale ha stanziato più di 47mila euro per la modernizzazione dello strumento, finanziato dal programma di cooperazione europea Italia-Croazia, progetto Intesa, che ha l'obiettivo d'incrementare l'accessibilità ai principali porti adriatici tramite l'adozione di sistemi informatici per scambio di dati in tempo reale e strumenti di ausilio alla navigazione.
    Le specifiche tecniche del simulatore navale sono state definite dai docenti dell'Istituto nautico. L'Autorità di sistema portuale ha chiesto che il software venisse dotato delle più accurate cartografie nautiche dei porti di Pesaro, Ancona e Ortona e di modelli di navi merci e passeggeri in linea con quanto realizzato negli ultimi anni. . (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie