Marche

Covid: Marche; incidenza cala a 50,95, -3 ricoverati (81)

In un giorno 94 positivi. Due deceduti: un 75enne e una 85enne

   Prosegue il calo dell'incidenza di casi di coronavirus su 100mila abitanti nelle Marche: nell'ultima giornata si è attestata a 50,95 in base ai 94 casi rilevati. Ne dà notizia il Servizio Sanità della Regione. Tre ricoverati in meno in un giorno (ora sono 81). Due le persone decedute che fanno salire il numero di morti correlati al Covid nella regione a 3.065: si tratta di un 75enne di Mogliano (Macerata) che era ricoverato ad Ancona e una 85enne di Acquasanta Terme (Ascoli Piceno) ospite della residenza Valdaso, entrambi con patologie pregresse.
    Sul fronte ricoveri notizie positive dalle terapie intensive con quattro degenti in meno (22) mentre restano invariati i numeri in semintensiva (20) e c'è un paziente in più nei reparti non intensivi (39); tre i dimessi. Gli assistiti in strutture territoriali sono 48,quattro in osservazione in pronto soccorso.
    Il totale di positivi (isolati più ricoverati) cala a 2.943 (-13) di cui 2.864 in isolamento domiciliare; le quarantene per contatto sono 3.737 (-73) e i guariti/dimessi 106.951 (+106).
    Dei 94 nuovi contagi 42 riguardano il Maceratese, 12 la provincia di Ancona, 11 ciascuna Pesaro Urbino e Fermo, 6 Ascoli Piceno; 12 i contagiati provenienti da fuori regione. I casi comprendono 16 persone con sintomi, 21 contatti stretti di positivi, 33 contatti domestici, 19 in fase d'approfondimento, due in setting lavorativo, uno in ambiente di vita/socialità. I tamponi eseguiti sono 3.549 di cui 2.194 nel percorso diagnostico (positività al 4,3%) e 1.355 nel percorso guariti; si aggiungono 1.520 test antigenici (13 positivi). (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie