Marche
  • Reddito: Lollobrigida, 'peggior veleno immesso in economia'

Reddito: Lollobrigida, 'peggior veleno immesso in economia'

Fdi per figlia nonna Peppina candidata 'anti-M5s' Castelfidardo

   Il Reddito di cittadinanza è il "peggior veleno immesso nell'economia, una delle cose più gravi proposte ai cittadini". Così il capogruppo di FdI alla Camera Francesco Lollobrigida parlando a Castelfidardo (Ancona) a sostegno della candidata a sindaca del centrodestra, Gabriella Turchetti, farmacista, figlia di nonna Peppina, classe 1922, simbolo della resilienza dei terremotati del Centro Italia e del loro attaccamento al territorio, la cui casa fu distrutta dal sisma del 2016.
    L'esponente FdI all'attacco del M5s, di cui è espressione l'attuale sindaco Roberto Ascani, e del suo provvedimento 'bandiera': "17 miliardi buttati in due anni" e "distorce il mercato del lavoro". "Oltre al danno economico - ha aggiunto - quello culturale: ha rimesso la cultura dell'assistenzialismo come soluzione". La "cura per la povertà - ha proseguito il capogruppo di FdI - è il lavoro: impegniamoci ad aiutare chi crea lavoro: gli imprenditori, i giovani che hanno idee, le aziende che possono essere sostenute abbattendo l'imposizione fiscale, questa è la soluzione". Si diceva, ha detto ancora Lollobrigida a proposito del Rdc, "ti do 800 euro finché non trovi lavoro. Chi ha trovato lavoro? Solo i navigator...". "Sono veramente dispiaciuto che la città di Roma abbia condiviso con voi - ha detto ai fidardensi - i risultati scadenti delle promesse inevase da chi aveva illuso la popolazione di Castelfidardo, di Roma e di tanti altri Comuni". "C'è l'occasione per dare a Castelfidardo un buon sindaco e una buona squadra", con "FdI come architrave", ha detto Lollobrigida e la "possibilità di riallacciare un tessuto" all'esperienza di governo regionale a guida di Francesco Acquaroli (Fdi). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie