Marche
  • Porti: Aquaroli, ministro proceda a nomina per Adsp Ancona

Porti: Aquaroli, ministro proceda a nomina per Adsp Ancona

Concludere iter, altrimenti ipotesi mancate verifiche Mims

(ANSA) - ANCONA, 18 GIU - Dopo la bocciatura dell'indicazione di Matteo Africano alla presidenza dell'Autorità portuale dell' Adriatico Centrale da parte della Commissione Trasporti al Senato e il voto favorevole, invece, di quella della Camera, "ci aspettiamo che il ministro proceda alla nomina da lui proposta e porti a conclusione l'iter, restituendoci finalmente il Presidente dell'Autorità Portuale". Così su facebook il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli. "Una scelta diversa - spiega - darebbe spazio all'ipotesi che non siano state fatte le dovute verifiche da parte del ministero e questo sarebbe molto grave". "Mi sono appena sentito con il presidente (della Regione Abruzzo, ndr) Marsilio per confrontarmi rispetto alle vicende legate all'Autorità Portuale del Mare Adriatico Centrale" fa sapere Acquaroli, ricordando che "all'inizio di questo percorso di nomina avevamo chiesto al ministro la possibilità di ampliare la rosa di nomi tra cui scegliere e, alla fine, però la terna fornita è stata quella composta da Paolo Messineo, Rodolfo Giampieri (presidente uscente dell'Adsp dell'Adriatico Centrale e ora presidente di Assoporti, ndr) e Matteo Africano. L'intesa è stata trovata sull'ing. Africano e prendiamo atto che i dubbi sollevati dal relatore sull'adeguatezza del suo curriculum, nonostante la copiosa documentazione fornita, sono stati ampiamente confutati con il voto della commissione alla Camera. La relazione è stata infatti bocciata 22 a 7". Da qui la sollecitazione affinché il ministro "proceda alla nomina da lui proposta e porti a conclusione l'iter"., (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie