Marche

Ambiente: a Senigallia seabin per pulire il mare

Sesta tappa dell'iniziativa'Un mare di idee per le nostre acque'

(ANSA) - MILANO, 18 GIU - Da oggi alla Banchina di Ponente del Porto Turistico è presente un seabin, ovvero un cestino della spazzatura 'marittimo' che galleggiando a pelo d'acqua, cattura i rifiuti, dai più grandi fino alle microplastiche, mentre una piccola pompa espelle l'acqua filtrata.
    Quello inaugurato oggi - durante il CaterRaduno 2021 con i conduttori di Caterpillar Filippo Solibello e Marco Ardemagni e Comandante della Capitaneria di Porto di Senigallia - è il 27mo seabin dei 34 che verranno collocati grazie a 'Un mare di idee per le nostre acque" campagna di Coop in partnership con LifeGate.
    "Come amministrazione - ha spiegato l'assessore comunale all'Ambiente Elena Campagnolo -portiamo avanti una linea politica molto green per cui vogliamo mettere in atto scelte che in concreto danno sostanza a questo tipo di impostazione.
    Pertanto, anche l'installazione di questo strumento per il recupero delle plastiche dal nostro mare è utile e ci aiuta a consolidare le nostre scelte per la sostenibilità ambientale e la qualità della vita".
    "L'impegno per la salvaguardia delle acque e dell'ambiente - ha spiegato Luigi Giampaoletti presidente Zona soci di Coop Alleanza 3.0 - è il modo di Coop Alleanza 3.0 di guardare al futuro coerentemente con gli obiettivi dell'Agenda Onu 2030 insieme al coinvolgimento dei soci e consumatori in iniziative di sensibilizzazione sui temi di protezione e rispetto dei mari e delle acque". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie