Operaio ferito: in carcere 39enne per tentato omicidio

E' altro addetto appalti Fincantieri, era già braccato da Ps

(ANSA) - ANCONA, 11 GIU - Operaio 24enne originario del Bangladesh trovato ferito alla Fincantieri di Ancona la sera del 3 giugno scorso: indagato e arrestato un suo collega per tentato omicidio; inizialmente si era ipotizzato un infortunio sul lavoro ma poi è emersa la vera dinamica, quella di un'aggressione, a seguito delle indagini della polizia. Si tratta di un connazionale del ferito, bengalese di 39 anni.
    "Abbiamo litigato e l'ho colpito", ha confessato due giorni dopo il fatto presentandosi con il suo avvocato in Questura dopo che la Squadra mobile di Ancona, guidata dal vice questore Carlo Pinto, aveva già intuito che non si era trattato di un incidente. Ieri pomeriggio il gip Carlo Masini ha firmato l'ordinanza di custodia cautelare per il 39enne trasferito nel carcere di Montacuto Montacuto. Per l'operaio verrà fissato a breve l'interrogatorio di garanzia. Il ferito è ancora ricoverato in gravi condizione all'ospedale Torrette. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie