Covid: screening scuole Pesaro, 3.200 test in due giorni

Della Dora, alta adesione dimostra quanto operazione necessaria

(ANSA) - PESARO, 06 MAR - In due giorni sono state in totale 3.200 persone (tra studenti di medie e superiori, docenti, personale educativo, docenti) sottoposte a screening con test rapido a Pesaro. Lo fa sapere il Comune. Sono 14 i positivi emersi dalla due giorni di screening pesarese: otto studenti (4 delle medie e 4 delle superiori) e sei tra persona educativo e docenti.
    "Un'alta adesione, che ha dimostrato quanto fosse necessario lo screening agli studenti": l'assessore comunale di Pesaro alla Coesione, Mila Della Dora, insieme all'assessore alla Crescita Giuliana Ceccarelli, fanno il punto sull'operazione "Scuole sicure". "Per la seconda volta - spiega Della Dora - il Comune di Pesaro ha saputo cogliere l'esigenza di docenti, studenti e famiglie, mettendo in campo un monitoraggio necessario per la sicurezza dei ragazzi e di tutta la cittadinanza. L'alta adesione, nonostante le scuole in parte chiuse, - aggiunge - ha sottolineato il grande senso di responsabilità delle famiglie e dei giovani che si sono voluti sottoporre al tampone, consapevoli che, ad oggi, lo screening è l'unico strumento per contenere i focolai da Covid-19 ed evitare altri contagi".
    Quanto ai positivi emersi, continua Della Dora, sono "persone che avrebbero potuto, involontariamente, contagiarne altre".
    Qui, il duplice ruolo dello screening, spiegato anche ieri dal sindaco Matteo Ricci: da una parte evitare che familiari o amici vengano in contatto con il virus, dall'altra fotografare la situazione nelle scuole. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie