• Covid, ad Ancona esercizi area porto riservati a viaggiatori

Covid, ad Ancona esercizi area porto riservati a viaggiatori

Sindaco Mancinelli firma ordinanza

   Da domani (23 febbraio) la fruizione degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande nell'area portuale di Ancona sarà riservata ai viaggiatori. Dato lo stato di emergenza epidemiologica da Covid 19, a tutela della salute pubblica, il sindaco di Ancona Valeria Mancinelli ha emesso una ordinanza che limita la fruizione di bar e ristoranti esclusivamente ai viaggiatori muniti di titolo di viaggio nelle sole giornate di imbarco e di sbarco. Il provvedimento, condiviso con il prefetto e con la presidenza dell'Autorità Portuale in considerazione di una serie di motivazioni tra le quali la contiguità dello scalo al centro cittadino e la frequentazione impropria di un numero consistente di avventori, sarà in vigore da domani, 23 febbraio, fino alla fine della sussistenza dello stato di emergenza. I clienti dovranno esibire, dove richiesto, il titolo di viaggio o documento equivalente alla polizia locale e alle forze di polizia. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie