Marche

Vvf rimuovono croce metallica dal Monte Bove

Disancorata da intemperie, rischiava di precipitare da 1.900 m

(ANSA) - USSITA, 24 LUG - Rischiava di precipitare da 1.900 metri di quota, ma i vigili del fuoco l'hanno rimossa: da oggi la grossa croce metallica che si ergeva sulla cima settentrionale del monte Bove non è più lì dove fu posta 38 anni fa. Rimasta appoggiata all'estremità di uno sperone roccioso, dopo aver perso l'ancoraggio al terreno a causa delle intemperie e dei terremoti che si sono susseguiti nel corso degli anni, era diventata un pericolo per gli abitanti di Ussita (Macerata).
    Raggiunta in volo a bordo del Drago VF 114 del nucleo elicotteri di Pescara, con a bordo il personale Saf (Speleo Alpino Fluviale) del reparto volo e Macerata, la squadra ha sezionato l'imponente struttura in ferro, dal peso di oltre 800 chili per 8 metri di altezza, e l'ha portata a valle. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie