Ex carabiniere ucciso: appello procuratore per testimoni

'Si rivolgano a carabinieri, anche se non hanno visto nulla'

(ANSA) - ASCOLI PICENO, 03 GIU - "Chiunque questa mattina fra le 7 e le 9.30 si è trovato a passare per la pista ciclabile Lungo Tronto, da Pagliare a Monteprandone, è pregato vivamente di presentarsi ai carabinieri, anche se non hanno visto nulla di particolare". E' l'invito lanciato dal procuratore capo di Ascoli Piceno Umberto Monti, dal luogo in cui è stato trovato il cadavere dell'ex maresciallo dei carabinieri Antonio Cianfrone.
    "E' veramente importante perché testimonianze di questo tipo in passato sono state utili a risolvere casi, come ad esempio quello dell'omicidio di Melania Rea a opera del marito Salvatore Parolisi" ricorda il procuratore che sta coordinando le indagini sull'omicidio. Sul posto, anche tre medici legali per la ricognizione cadaverica. Non è ancora chiaro quanti colpi di arma da fuoco abbiano raggiunto Cianfrone e in quali parti del corpo. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie