Falso allarme gommoni,era 'pattuglia' Gdf

Controlli Piceno coordinati Prefettura, 3 'regolari' in spiaggia

Numerose segnalazioni ai numeri del pronto intervento per 'violazioni' alle misure anti-coronavirus, poi verificate da Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizie locali, provinciale e dalla Guardia Costiera, in un gioco di squadra coordinato dalla Prefettura di Ascoli Piceno. Falsi allarmi per tre persone che camminavano in riva al mare e per alcuni gommoni in avvicinamento alla costa.
    Nel primo caso i tre sono stati circondati da una motovedetta delle Fiamme Gialle e da due agenti del Commissariato di San Benedetto del Tronto, scesi a piedi sulla battigia, mentre dall'alto l'elicottero sorvegliava la scena: i tre hanno esibito documentazione per cui potevano stare lì. Falso allarme anche per i gommoni: a bordo c'erano alcuni finanzieri in navigazione sotto costa. La Polizia di Stato ha controllato 543 persone, sanzionandone 18, il 3%; utilizzato anche un elicottero dell'11/o Reparto Volo che ha sorvolato il litorale tra Cupra Marittima, Grottammare e San Benedetto del Tronto.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie