10 sanitari ucraini a Marche Nord

Quattro infermieri e sei medici. Dg Capalbo, nuova linfa

Sono in arrivo a Pesaro gli operatori sanitari del contingente ucraino messo a disposizione dalla Protezione Civile per supportare l'azienda ospedaliera Marche Nord impegnata ormai da 40 giorni nell'emergenza Corona Virus. Per Marche Nord sono a disposizione complessivamente dieci operatori di cui quattro infermieri (due di terapia intensiva e due terapia non intensiva) e sei medici (due anestesisti, un infettivologo e tre internisti). Resteranno per 21 giorni.
    "Nuova linfa - spiega Maria Capalbo, direttore generale dell'azienda ospedaliera Marche Nord Maria Capalbo - fondamentale per dare sollievo ai medici e infermieri che da 40 giorni senza sosta assistono i pazienti Covid. Non posso che ringraziarli, la loro disponibilità e dedizioni a questo lavoro permetterà di far passare qualche ore di riposo ai nostri operatori, anche in vista delle feste pasquali".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie