Marche

Presto ripartono lavori nuovo Inrca

Tribunale accetta proposta aziende di rilevare quote Cmc

Potranno presto ripartire i lavori di costruzione del nuovo Inrca-Ospedale di Rete Zona Sud Ancona, fortemente rallentati a causa del concordato preventivo ammesso per l'impresa capofila dell'associazione temporanea (Ati) la Cmc di Ravenna, gestita quindi nell'attività straordinaria da commissari. E' la prima buona notizia dell'anno in tema di edilizia sanitaria, annuncia un comunicato della regione Marche, giunta ieri dopo che il Tribunale di Ravenna ha accolto la proposta delle altre imprese (Cons Coop di Ravenna-AR.CO Lavori di Ravenna e Ubaldi Costruzioni di Ascoli Piceno) di rilevare le quote di partecipazione dell'Associazione temporanea d'impresa in capo alla Cmc e consentire quindi la ripresa dei lavori dell'ospedale che, una volta ultimato, ospiterà 250 posti letto.
    L'appalto complessivo ammonta a 79,5 milioni di euro e ha subito, dal 2008, numerosi avvicendamenti degli appaltatori legati a vari fallimenti delle imprese. Lo stato attuale dei lavori vede il completamento solo delle opere fondative.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie