Corinaldo,'L8 per il futuro'a Senigallia

Codice etico locali, assemblea studenti, musica e corto

Trasformare la commemorazione delle vittime della Lanterna azzurra di Corinaldo - 5 adolescenti e una mamma di 38 anni, morti nella calca provocata da spray al peperoncino -, in un'occasione di riflessione sul diritto a divertirsi in sicurezza e guardare al futuro. E' l'obiettivo di "L8 per il futuro", che si terrà a Senigallia l'8 dicembre, ad una anno esatto dalla tragedia. In programma la presentazione di un Codice etico per i locali, una tavola rotonda con Maurizio Pasca, presidente del Silb, a cui è stata invitata anche il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese. E poi un'assemblea aperta a tutti gli studenti con il collettivo Scuolazoo al Mamamia, performance musicali di giovani degli istituto frequentati dalle vittime, letture poetiche di Lucia Mascino, un cortometraggio di Lorenzo Cicconi Massi e l'esibizione di tre rapper tra i più amati dai giovanissimi:13Pietro, Ernia e Rkomi.
    Il programma è stato voluto dal Cogeu (Comitato Genitori Unitario), affiancato da una decina di ragazzi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere