Minaccia padre in casa, bloccato da Ps

A Fabriano ragazzo con coltello da cucina, trattamento sanitario

Un giovane di una ventina d'anni si barrica in casa e minaccia il padre brandendo un coltello da cucina. E' accaduto ieri sera a Fabriano (Ancona). Il pronto intervento degli agenti del locale commissariato di Pubblica sicurezza, guidato dal commissario capo, Fabio Mazza, ha evitato la tragedia. La madre, rimasta fuori di casa, ha lanciato l'allarme. Subito intervenuti i poliziotti hanno iniziato a un lungo dialogo per far desistere il giovane che era sul balcone dell'appartamento. Nel frattempo gli agenti hanno chiesto supporto al personale del 118 dell'ospedale Engles Profili, ai vigili del fuoco e ai carabinieri della Compagnia di Fabriano. Mentre i poliziotti tentavano di calmare il giovane, altri agenti, con l'ausilio dei pompieri, sono riusciti a introdursi in casa e a bloccare il giovane che è stato portato in Commissariato. I medici del 118 e uno psichiatra hanno chiesto un trattamento sanitario obbligatorio per salvaguardare l'incolumità pubblica e la salute del giovane.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie