Minaccia padre con coltello, denunciato

Tossicodipendente arrestato il 2 maggio, non poteva avvicinarsi

Figlio tossicodipendente obbligato a non avvicinarsi all'abitazione della famiglia, raggiunge il padre in casa e lo minaccia con un coltello da cucina. E' accaduto ad Ancona in piazza Ugo Bassi. I poliziotti sono intervenuti dopo la segnalazione di una furiosa lite tra padre e figlio, un 24enne di origine nordafricana arrestato il 2 maggio scorso dagli agenti delle Volanti per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e sottoposto alla misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare. Il giovane, che si è allontanato prima dell'arrivo della polizia, è stato denunciato per minaccia aggravata e l'inottemperanza al rispetto della misura dell'autorità giudiziaria.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie