Accoltella compagno ex moglie,arrestato

Ps blocca 26enne egiziano nel Pesarese, grave 28enne in ospedale

(ANSA) - PESARO, 13 APR - Davanti ai suoi tre figli accoltella più volte all'addome il nuovo compagno dell'ex moglie italiana nell'abitazione della famiglia. E' accaduto nel cortile di una casa in campagna in frazione Borgo Santa Maria di Pesaro.
    L'aggressore, un 26enne di origine egiziana, è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Pesaro per tentato omicidio: agli investigatori ha detto di aver agito per gelosia. L'uomo ferito, 28 anni, italiano, è stato trasportato in condizioni molto gravi all'ospedale di Pesaro dove è stato sottoposto a intervento chirurgico: è ricoverato in prognosi riservata, in coma farmacologico. L'aggressore avrebbe passato la notte nella cascina dove l'ex moglie si era da poco trasferita con il nuovo compagno, i figli e la madre di lei. Al mattino, senza che vi fosse stata apparentamente una lite, ha inferto almeno due coltellate coltellate all'addome al 'rivale' 28enne, originario della Lombardia, con un grosso coltello da cucina. L'aggressione è avvenuta sotto gli occhi dei tre figli piccoli del 26enne (il più grande ha cinque anni), dell'ex moglie e della madre di lei che stavano mettendo in auto i piccoli. La Squadra Mobile ha potuto ricostruire una parte dell'aggressione grazie ai filmati girati da un impianto di videosorveglianza nei pressi del casolare.

   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie