Muore centauro dopo scontro Ascoli-Mare

Ferita gravemente moglie, ma non in pericolo di vita

E' morta durante la notte una delle persone rimaste ferite ieri nel grave incidente avvenuto lungo il raccordo autostradale Ascoli-Mare. Si tratta di un uomo di 38 anni, originario di Mosciano Sant'Angelo (Teramo), in sella ad una moto che viaggiava in direzione San Benedetto quando, all'altezza dell'uscita di Monsampolo del Tronto, è piombata su una Opel Insigna che aveva rallentato in prossimità di un cantiere. L'uomo era stato soccorso e trasferito in eliambulanza all'ospedale di Torrette di Ancona, dove è deceduto a causa delle gravi lesioni riportate. Ferita gravemente anche la moglie che era in sella alla moto insieme a lui: la donna non sarebbe comunque in pericolo di vita. Sulla dinamica dell'incidente indaga la polizia stradale.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie