Arrestato imprenditore vicino'ndrangheta

Operazione Cc nel Pesarese, Ditratti 500 mila euro azienda

I carabinieri di Pesaro e della stazione di Borgo Santa Maria hanno arrestato, in seguito ad ordinanza di custodia cautelare, un 51enne calabrese di Cropani Marina (Catanzaro). E' accusato, insieme ad altri 4 complici solo denunciati a piede libero, di associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla bancarotta fraudolenta e documentale. L'uomo aveva legami, ma non affiliazione con dei clan della 'ndrangheta, non risulta organico o coinvolto in azioni delle organizzazioni criminali. Avrebbe distratto almeno 500 mila euro dai magazzini della Eurodistribuzione srl, società di commercializzazione di prodotti alimentari, con sede a Pesaro. L'attività era cominciata nel 2015 e nei primi mesi la società pagava regolarmente i fornitori, ma poi pur continuano ad acquistare aveva smesso di pagare. La merce spariva dal magazzino, diretta verso la Calabria. In pochi mesi, la Eurodistribuzione ha truffato così 90 fornitori, tra cui grandi aziende come Ferrero, San Benedetto, caffè Borbone e altri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie