Marche

Nuovi ecografi Centro prenatale Loreto

Ceriscioli, innovazione al servizio mamme per approfondimenti

Inaugurati al Centro unico regionale Asur Marche Diagnosi prenatale di secondo livello a Loreto, due nuovi ecografi screening. Il primario Alessandro Cecchi, responsabile del servizio, ha tracciato un bilancio di due anni di attività: 1.675 pazienti (649 nel 2017 e 1.026 nel 2018 con un aumento annuo del 58%) di cui 166 arrivate da fuori regione (62 nel 2017, 104 nel 2018; +52%), tempo d'attesa medio di 4,37 giorni. "Inauguriamo un'innovazione tecnologica al servizio delle mamme marchigiane - ha detto il presidente della Regione Luca Ceriscioli durante l'inaugurazione -, nella struttura punto di riferimento per indagini di secondo livello a servizio delle donne che aspettano un bambino e hanno bisogno di approfondimenti. Qui lo possono fare contando sulle tecnologie migliori di un centro che segue oltre mille casi l'anno. Una casistica importante assicura una maggiore qualità del servizio: per la giunta è una scommessa vinta". Lo scorso anno erogate 6.873 prestazioni (+49%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie