Casini, oltre 5 milioni per crisi idrica

Nel Piceno e Fermano, ricerca nuove falde dopo spostamento sisma

In arrivo oltre 5 milioni di euro dalla Protezione civile per la crisi idrica che ha colpito il Ciip, Consorzio Idrico Integrato Piceno, a servizio delle province di Ascoli Piceno e Fermo. Lo ha annunciato l'assessore regionale all'Agricoltura e vice presidente della Giunta Anna Casini, durante la presentazione del quadro del Bilancio 2019-2021 della Regione Marche. "È arrivata la bozza del documento che il presidente Ceriscioli dovrà sottoscrivere - ha spiegato - per utilizzare le risorse nazionali destinati alla ricerca di nuove falde acquifere dopo che il terremoto ha spostate quelle esistenti.
    Saranno gestite dall'Ato e serviranno a fronteggiare l'emergenza idrica innescata dal sisma sul territorio".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie