Marche

Crisi, nasce Occ Ordine avvocati Ancona

In aiuto a insolventi che non possono dilazionare debiti

Non sono pochi i cittadini che, a causa di eventi eccezionali e della crisi non riescono più a pagare i propri debiti. L'Ordine degli avvocati di Ancona ha istituito, in attuazione della legge 3/2012, l'Organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento (Occ), già operante, per andare incontro a quanti si trovano in stato di insolvenza ma non possono né fallire né avvalersi delle altre procedure concorsuali per dilazionare i debiti. Alla procedura possono accedere i consumatori in difficoltà, le imprese commerciali di minori dimensioni e altri soggetti con esposizioni debitorie anche potenzialmente rilevanti. "La stampa ha etichettato la legge come 'salva-suicidi' - commenta la presidente dell'Ordine Serenella Bachiocco - una terminologia forse cruda ma che dà la dimensione della gravità della situazione. L'Ordine di Ancona è tra i pochi ordini degli avvocati in Italia ad aver istituito l'Occ; abbiamo chiesto l'autorizzazione perché crediamo fermamente in questo strumento di aiuto ai cittadini".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie