Sos sindaco Acquasanta, 1 metro di neve

Stangoni, frazioni isolate, black out, siamo in ginocchio

(ANSA) - ACQUASANTA TERME (ASCOLI PICENO), 17 GEN - "Siamo di nuovo in ginocchio: abbiamo un metro di neve, frazioni isolate, manca la luce, e la Salaria è bloccata. Ci serve aiuto''. È l'appello di Sante Stangoni, sindaco di Acquasanta Terme, uno dei comuni del terremoto nella montagna ascolana. Sui Sibillini nevica da due giorni, e la situazione, dice Stangoni all'ANSA, è "drammatica".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie